Il giorno dell’intervento

Dal punto di vista logistico nella struttura il paziente viene accolto ad intervento programmato e preparato all’ atto operatorio . Al paziente viene completata la cartella clinica , ricontrollati gli esami ed effettuata una blanda sedazione . I passaggi sono :

  1. visita in ambulatorio
  2. sala preparazione
  3. sala operatoria
  4. sala risveglio
  5. osservazione post-operatoria
  6. dimissione in giornata

Il paziente dopo essere stato visitato e controllati gli esami  inizia l’ intervento . Fatto entrare attraverso l’ ingresso del Day –Surgery è condotto alla saletta di preparazione dove viene preparato con camice sterile , cuffia e calzari  e sottoposto ad una blanda sedazione dall’ anestesista ed accompagnato in sala operatoria dall’assistente di sala .

Il chirurgo e l’ anestesista dopo essere entrati nel Day-Surgery si vestono nello spogliatoio con camice e zoccoli ; quindi si recano nella zona lavaggio e dopo essersi lavati e asciugati mani e braccia indossano cuffia , calzari , mascherine chirurgiche , camici e guanti sterili  ed iniziano l’ intervento .

Durante l’ intervento in sedo-analgesia il paziente respira spontaneamente e risponde ai comandi dell’ operatore . Finito l’intervento, di cui il paziente non ricorderà nulla , viene accompagnato nella sala osservazione .

Nella sala operatoria dopo l’intervento viene effettuata la sterilizzazione di routine: la teleria ed il materiale sporco vengono depositati negli appositi contenitori e posti nel locale adiacente la sala operatoria , dove il personale addetto lo preleverà dall’esterno. I ferri passano direttamente nella zona sterilizzazione dalla sala operatoria . I chirurghi dopo essersi spogliati dai camici , cuffie , mascherine , calzari e guanti si recano nella zona relax . 

Il paziente dopo il completamento dell’ eventuale riabilitazione protesica post-chirurgica potrà essere dimesso in giornata .

Il primo controllo post-operatorio viene in genere effettuato in ambulatorio nelle 24 ore successive.  


Condividi