Igiene tradizionale

Tempo d’impiego:   30 min

Materiale d’utilizzo:

  • ablatore(soniflex)
  • gommino o spazzolino da micromotore
  • polish (nupro)
  • specchietto

La tecnica consiste nella rimozione della placca e tartaro sopra gengivale, in altre parole tutto ciò che è visibile ad occhio nudo,  solo con l’utilizzo di strumentario ad ultrasuoni e strumentario rotante. E’ effettuata su pazienti con buona igiene orale o su pazienti che devono affrontare un intervento di levigatura radicolare.

In questo secondo caso l’igiene tradizionale è un rimedio al sanguinamento e quindi far abbassare il livello d’infiammazione delle gengive. L’igiene tradizionale, detta “detartrasi”, è consigliata ogni 6 mesi, per tenere lo stato di salute della bocca del paziente sotto controllo.

È quindi compito dell’igienista controllare la presenza di carie  interstiziali o anomalie quali ad esempio debordamento di una ricostruzione in composito.


Condividi