Sbiancamento Dentale

Bocca e denti sono tra le parti del corpo che più saltano all’occhio quando parliamo, sono il primo biglietto da visita. Avere un sorriso con denti bianchi e luminosi aiuta a migliorare e rendere gradevole l’aspetto generale di una persona.

Al contrario di quanto si può pensare, non è lo smalto che determina il colore dei denti. Dalla sua superficie traspare il colore della dentina sottostante.

Col passare del tempo esso può colorarsi assorbendo pigmenti da cibi e bevande, mentre la dentina tende ad ispessirsi. I trattamenti sbiancanti, quando eseguiti con materiale adeguato e in modo appropriato, sono efficaci e delicati sui denti.

La diagnosi esatta deve avvenire fin dall’inizio, eseguendo una pulizia professionale dei denti, così come i controlli del paziente durante la fase di trattamento.

I trattamenti “fai-da-te”, fatti dai pazienti con i prodotti cosiddetti “prodotti da banco”, comportano dei rischi per denti e gengive e spesso non conducono ai risultati sperati. Numerose sono le cause che possono portare alla discromia dei denti e all’alterazione dei pigmenti colorati:

  • assunzione di determinati farmaci
  • traumi
  • assunzione d’alimenti quali caffeina, teina, coca cola ecc

Le richieste e le aspettative dei pazienti sono sempre più elevate ed è dovere del dentista sapere proporre le diverse scelte di trattamento che meglio si adatta alle diverse esigenze.


Condividi